Vendola: “La cultura al primo posto”

“La cultura non è solo al primo posto del mio programma, è al primo posto nelle mie scelte di vita. La cultura non può essere solo per pochi, la cultura ha a che fare con la vita, con un’idea di sviluppo, persino con l’approccio che si ha nei confronti del proprio territorio”, è quanto afferma Nichi Vendola che aggiunge: “La cultura deve essere fonte di sviluppo accessibile a tutti, non un privilegio di pochi”. Ed ancora: “Lo Stato deve definire i livelli essenziali di prestazione adeguati e omogenei in tutto il territorio italiano. La scuola deve recuperare la sua funzione sociale e deve tornare a garantire il precetto costituzionale della rimozione degli ostacoli culturali ed economici per un pieno sviluppo delle capacità di ogni cittadino.”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *