Senatrice Presidente vota “da sola” per poi annullare tutto

La concitata seduta pomeridiana del Senato dove era in discussione il ddl Gelmini con la
Presidenza del vice presidente Rosa Angela Mauro della Lega Nord.
«La Presidenza comunque ritiene di passare al voto dell’emendamento 6.21. Intanto ho informato della questione il presidente Schifani. (Vivaci proteste dai Gruppi PD e IdV. Richiami della Presidenza. Numerosi senatori scendono nell’emiciclo).
Metto ai voti… (Agitazione)… l’emendamento 6.21, presentato dalla senatrice Garavaglia Mariapia e da altri senatori… (Clamori)…
…è approvato. (Vivaci commenti dai Gruppi PD e IdV. Vive proteste dai Gruppi PdL e LNP. Scambi di apostrofi e di invettive).
Metto ai voti l’emendamento 6.303… (Vivissimi clamori)… presentato dal senatore Pardi e da altri senatori. (Forti proteste dai Gruppi PD e IdV).
… è approvato. (Agitazione)
Metto ai voti l’emendamento 6.23, presentato dal senatore Vita e da altri senatori… (Vibrate proteste dai Gruppi PD e IdV. Repliche dai Gruppi PdL e LNP).
… è approvato. (Il senatore Legnini si avvicina al banco della Presidenza gridando e viene successivamente allontanato dagli assistenti parlamentari. Forte agitazione).
Colleghi, la Presidenza si è espressa molto chiaramente. Proseguo quindi con le votazioni. (Vengono lanciati fascicoli dai banchi del Gruppo PD all’indirizzo dei banchi del Governo).
Proseguo nelle votazioni! (Vivissime proteste dai Gruppi PD e IdV).
La Presidenza si è espressa: vi ho detto che è stato informato il presidente Schifani!
BELISARIO (IdV). Buffoni!
PRESIDENTE. Proseguiamo nelle votazioni.
L’emendamento 6.304 è inammissibile.
L’emendamento 6.305 è inammissibile. (Il senatore Legnini torna tra i banchi del Governo agitando il Regolamento all’indirizzo della Presidenza). No, senatore Legnini!
VOCI DAI GRUPPI PD E IdV. Sospendi la seduta!
PRESIDENTE. L’emendamento 6.306 è inammissibile. (Il senatore Gramazio si avvicina gridando al senatore Legnini. Intervengono ad allontanarli gli assistenti parlamentari. Lancio di testi del Regolamento e di fascicoli dai banchi del Gruppo PD).
Metto ai voti l’emendamento 6.307, presentato dal senatore Pardi e da altri senatori.
Non è approvato. (Applausi dai Gruppi LNP e PdL).
Metto ai voti l’emendamento 6.24, presentato dal senatore Giambrone e da altri senatori.
Non è approvato. (Urla e forti proteste dai Gruppi PD e IdV. I senatori Marino Ignazio e Legnini protestano all’indirizzo della Presidenza).
Metto ai voti l’emendamento 6.308, presentato dal senatore Pardi e da altri senatori.
Non è approvato. (Scambi di invettive. Proteste dai Gruppi PD e IdV).
Per cortesia, la Presidenza si è espressa, vado avanti con le votazioni! (Applausi dai Gruppi PdL e LNP). Vi chiedo rispetto anche per la Presidenza! Vi ho dato una risposta. Rispetto per la Presidenza, vi ho dato una risposta! Vergogna! (Reiterate, vibrate proteste dai Gruppi PD e IdV).
Metto ai voti l’emendamento 6.26, presentato dal senatore Vita e da altri senatori… (Fortissima agitazione. Urla e proteste).
… è approvato. (Generali commenti).
Metto ai voti l’emendamento 6.309, presentato dal senatore Pardi e da altri senatori.
Non è approvato. (Viva agitazione. Gli assistenti parlamentari si frappongono fra i senatori nell’emiciclo).
Metto ai voti l’emendamento 6.27, presentato dal senatore Giambrone e da altri senatori.
Non è approvato. (Urla e vibrate proteste dai Gruppi PD e IdV. Applausi dai Gruppi LNP e PdL).
Metto ai voti l’emendamento 6.28, presentato dal senatore Vita e da altri senatori.
Non è approvato. (Reiterate, vivissime proteste dai Gruppi PD e IdV. Scambi di apostrofi e invettive. Agitazione).
Metto ai voti l’emendamento 6.29, presentato dal senatore Vita e da altri senatori.
Non è approvato. (Urla e vive proteste dai Gruppi PD e IdV).
Metto ai voti l’emendamento 6.30, presentato dalla senatrice Garavaglia Mariapia e da altri senatori.
Non è approvato. (Reiterate proteste dai Gruppi PD e IdV).
Metto ai voti l’emendamento 6.31, presentato dal senatore Vita e da altri senatori.
Non è approvato. (Reiterate proteste dai Gruppi PD e IdV. Lancio di fascicoli, documenti e giornali dai banchi del Gruppo PD).
Complimenti!
La Presidenza si è espressa.
Metto ai voti l’emendamento 6.310, presentato dal senatore Pardi e da altri senatori.
Non è approvato. (Forte agitazione).
Colleghi, a questo punto sospendo la seduta. (Applausi ironici dai Guppi PD e IdV. Applausi dai Gruppi LNP e PdL)».
La seduta, sospesa alle ore 16,59, è ripresa alle ore 18,49.

PRESIDENTE (……) L’esame degli articoli del disegno di legge riprenderà ora con la ripetizione delle votazioni che si sono svolte durante le proteste dell’Aula immediatamente prima della sospensione dei lavori.
LEGNINI (PD). Chiede che vengano accantonati gli emendamenti che si riferiscono al comma 5, oggetto della convocazione della Giunta per il Regolamento.
PRESIDENTE. Dispone l’annullamento delle precedenti votazioni, dall’emendamento 6.21 all’emendamento 6.310. Dispone altresì l’accantonamento degli emendamenti 6.21, 6.303 e 6.23.
LEGNINI (PD). Chiede di sapere quali sono esattamente gli emendamenti di cui è stata annullata la votazione e che saranno nuovamente posti ai voti. (Commenti dal Gruppo PdL).
PRESIDENTE. Si tratta degli emendamenti 6.21, 6.303 e 6.23, che vengono accantonati, nonché degli emendamenti 6.307, 6.24, 6.308, 6.26, 6.309, 6.27, 6.28, 6.29, 6.30, 6.31, 6.32 e 6.310, dai quali riprenderanno le votazioni.
FINOCCHIARO (PD). Annuncia che il proprio Gruppo non parteciperà alla votazione degli emendamenti che il Presidente ha appena elencato, ritenendo che su di essi l’Aula si sia già pienamente espressa. (Applausi dal Gruppo PD).
PARDI (IdV). Anche l’Italia dei Valori non parteciperà alla votazione degli emendamenti che il Presidente ha enumerato, essendo in totale disaccordo con le decisioni assunte dalla Presidenza.
PRESIDENTE. Apprezzate le circostanze, rinvia il seguito della discussione del disegno di legge ad altra seduta. Dà annunzio degli atti di indirizzo e di sindacato ispettivo pervenuti alla Presidenza (v. Allegato B) e toglie la seduta.
La seduta termina alle ore 21.02.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *