Bersani: Le forze della finanza condizionano i governi


L’istituzione di una tassa sulle transazioni finanziarie a livello mondiale, e non sulle banche con conseguente ricaduta sui consumatori, è una proposta del segretario del Pd Pierluigi Bersani esposta durante il convegno di Cortona, proposta che a detta dello stesso Bersani incomprensibilmente non si riesce ad imporre, o per meglio dire, sono talmente evidente i rapporti di forze della finanza mondiale in grado di condizionare i governi.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *