Fini “eruzione controllata”


Discorso politico del Presidente della Camera Gianfranco Fini che ha vivisezionato il “politico” Berlusconi compiendo l’autopsia del Pdl con mesi se non anni di ritardo su scelte e temi che hanno rallentato e bloccato l’Italia lasciandola alla deriva democratica. Il garantismo non è impunità permanente, la riforma della giustizia a garanzia degli onesti, vergognoso non poter decidere chi eleggere, frecciate agli ex colonnelli di An pronti a cambiare generale, l’infame campagna mediatica che ha colpito la famiglia, la magistratura caposaldo della democrazia e molti altri i temi trattati durante il discorso di Mirabello dal Presidente della Camera che detta la direzione che seguirà il Fli.
Tra i temi importati non trattati dal Presidente Fini vogliamo ricordare il “conflitto d’interessi”.
Il Pdl non esiste più, esiste un partito di Forza Italia allargato e un nuovo soggetto politico che si definisce sostenitore della maggioranza voluta con il voto dagli italiani.
Adesso le reazioni delle parti politiche che non potranno non accorgersi della terza carica dello Stato contemporaneamente leader politico, e prendere coscienza delle sue seppur tardive decisioni che determinano un giro di boa nella vita della legislatura.

Carmelo Sorbera

Carmelo Sorbera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *