Teheran arriva scienziato scomparso

Lo scienziato nucleare iraniano Shahram Amiri scomparso un anno fa è tornato a Teheran dagli Stati Uniti.

Sarebbe stato torturato negli Stati Uniti dopo essere stato rapito dalla Cia un anno fa in Arabia Saudita e trasferito negli USA. Al suo rientro in Iran Amiri in un’intervista ha detto di essere stato soggetto di una durissima tortura psichica e fisica.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *