Palermo: “Tornano le Agende Rosse”

 

Tre giorni nel ricordo di Paolo Borsellino e dei ragazzi della scorta, morti nel ’92 nella strage di via D’amelio. Per non dimenticare, ma anche per difendere quel luogo dall’ipocrisia di certe visite ufficiali da parte di persone che, come dice Salvatore Borsellino, “vengono in via D’Amelio solo per accertarsi che mio fratello sia davvero morto”.

SABATO 17 luglio 2010
Ore 9.00 — p.zza Vittorio Emanuele: ‘Presidio Scorta Civica’
Ore 10.00 — p.zza Vittorio Emanuele, Aula Magna del Palazzo di Giustizia: commemorazione di Paolo Borsellino a cura della sezione palermitana dell’ANM
Ore 20.30 — Facoltà di Giurisprudenza, via Maqueda n°172: ANTIMAFIADuemila organizza il dibattito ‘Sistemi criminali. Quanto sono “deviati” gli apparati dello Stato?’.
Intervengono: Salvatore Borsellino, Antonio Ingroia, Roberto Scarpinato, Antonino Di Matteo, Alfonso Sabella, Giorgio Bongiovanni, Sandra Rizza e Giuseppe Lo Bianco. Modera Anna PetrozziDOMENICA 18 luglio 2010
Ore 8.00 — via D’Amelio: partenza della ‘Marcia delle agende rosse’ verso Castello Utveggio
Ore 20.00 — Ex cinema Edison, traversa di Corso Tukory (zona Ballarò): proiezione del DVD ’19 luglio 1992: una Strage di Stato’ a cura della redazione di www.19luglio1992.com.
A seguire dibattito con Antonio Ingroia, Marco Travaglio, Nicola Biondo, Gioacchino Genchi e Salvatore Borsellino

LUNEDI’ 19 luglio 2010
Ore 8.00 — via D’Amelio: ‘Presidio Agende Rosse’ fino alle ore 16.40 con iniziative della cittadinanza e della società civile
Ore 16.55 — minuto di silenzio. Marilena Monti recita “GIUDICE PAOLO”
Ore 18.00 — Partenza del corteo verso l’albero Falcone (via Emanuele Notarbartolo) dove avverrà la chiusura delle manifestazioni.

http://www.19luglio1992.com/

Carmelo Sorbera

Carmelo Sorbera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *