Cosentino, l’assoluzione di Berlusconi

“Ho condiviso la decisione di Nicola Cosentino di dimettersi da sottosegretario. Ho altresì avuto modo di approfondire personalmente e tramite i miei collaboratori la sua totale estraneità alle vicende che gli sono contestate”.
Questa la nota del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che sentenzia l’estraneità del dimissionario sottosegretario, ed ancor: “Sono quindi certo che la sua condotta durante la campagna elettorale per la regione Campania e’ stata improntata alla massima lealtà e al massimo impegno per ottenere la vittoria di Stefano Caldoro”. La ferite nel Pdl hanno difficoltà di suturazione: Scajola, Brancher, Cosentino, ma anche le posizioni di Verdini, Dell’Utri…

Vittoria Pirro

Vittoria Pirro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *