Capezzone: Di Pietro “un disperato politico”

Daniele Capezzone è il portavoce del Pdl, se ne deduce che le sue dichiarazioni rispecchiano la volontà politica del Partito di maggioranza al Governo ed alla guida del Paese. I termini rivolti a Di Pietro, leader di un Partito dell’opposizione, lasciano stupefatti per “l’amore” che il Popolo della Libertà riesce a diffondere: «Quanto a Di Pietro – dice Capezzone – è ormai un disperato politico: continua a solleticare gli istinti più aggressivi di una piccola minoranza di antiberlusconiani ossessionati, inchiodando la sinistra a posizioni indifendibili e strutturalmente minoritarie e marginali. Contenti loro.» La dichiarazione era il seguito a quanto era stato diffuso in merito alla promulgazione da parte del presidente della Repubblica, della legge sul legittimo impedimento: “Il Presidente Napolitano si conferma un garante ineccepibile. Chi sperava di usare l’arma giudiziaria come strumento improprio per ostacolare l’attività’ di un Governo democraticamente scelto dagli italiani e’ rimasto ancora una volta deluso”. Così il portavoce del Pdl, Daniele Capezzone, dopo la promulgazione.

Vittoria Pirro

Vittoria Pirro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *