Emanuela Orlandi – indagato l’autista di De Pedis

Il procuratore aggiunto Giancarlo Capaldo e il pm Simona Maisto hanno interrogato nel carcere di Regina Coeli Sergio Virtù, 49 anni, indicato dalla superteste Sabrina Minardi come l’autista del boss della Magliana, Enrico De Pedis. Secondo quanto si è appreso nei confronti dell’uomo è stato disposto l’arresto, per altre vicende, dalla corte d’appello, per un cumulo di pene da scontare e in forza di un possibile pericolo di fuga. Le accuse contestate a Virtù, nel fascicolo sulla Orlandi, sono quelle di sequestro a scopo di estorsione e omicidio volontario aggravato. A fare il nome di Virtù, oltre alla Minardi, è stata anche Fabiola Moretti, già pentita della banda della Magliana. Entrambe le donne lo hanno indicato come uno del gruppo malavitoso, legato a ‘Renatino’ tra il 1982 e il 1983. La Minardi, in particolare, ha riferito agli inquirenti che Virtù sarebbe stato l’autista del boss della Magliana e in particolare a collegarlo alla scomparsa della Orlandi. (Apcom)

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *