“Salva liste” Governo interpretativo della democrazia


«Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legge di interpretazione autentica di alcune disposizioni del procedimento elettorale…» con queste parole il Ministro dell’Interno Maroni ha comunicato in conferenza stampa l’approvazione da parte del Consiglio dei Ministri del decreto legge che prova a risolvere il “pasticcio” della presentazione delle liste, in particolare del Pdl per la provincia di Roma.
Maroni ha poi precisato: «..Il Governo si è limitato a dire qual è l’interpretazione corretta da dare alle norme vigenti, posto che noi riteniamo che alcune di queste norme siano state applicate in modo non corretto. Per esempio, cito una norma che è ricordata anche nella circolare del Ministero dell’Interno, che non è stata applicata, relativamente all’esclusione delle liste del popolo della libertà di Roma. Nella circolare del Ministero dell’Interno che richiama appunto la norma di legge si dice: “Il Cancelliere non può rifiutarsi di ricevere le liste dei candidati o i contrassegni di lista neppure se li ritenga irregolari o se siano presentati tardivamente..” »

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *