Protezione Civile “il dubbio”

Il 26 dicembre 2004 in Indonesia avvenne la tragedia dello tnunami.
Bertolaso gestisce i soccorsi ed i 16 milioni e 156 mila euro raccolti dagli italiani con l’idea degli sms.
Il capo della Protezione civile fa decollare due Canadair del servizio antincendio, Can 23 e Can 24, aerei inadatti alle operazioni di lungo raggio, aerei progettati per scaricare acqua senza spazio per trasportare materiali, non superano i 365 chilometri orari di velocità e le 6 ore di autonomia. 
Quanto tempo impiegarono per arrivare in Sri Lanka lo racconta una scheda sul sito della presidenza del Consiglio: «Partiti dall’Italia il 31 dicembre e arrivati a destinazione dopo quattro giorni di volo».
Ad ogni missione vennero recapitate soltanto 6 tende.
Alla fine i piloti accumularono 452 ore di volo di cui 59 ore per distribuire soltanto 250 tende.
Il costo di esercizio di un Canadair è di 14 mila euro l’ora.
Il “dubbio” che assale è: negli attuali interventi per Haiti la Protezione Civile avrà tratto giovamento da tali esperienze?

Carmelo Sorbera

Carmelo Sorbera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *