“Le spese militari tolgono risorse ai poveri”

LO HA DETTO IL PAPA – Papa Ratzinger, oggi, nel discorso al Corpo Diplomatico, ha denunciato “l’aumento delle spese militari, nonchè quella del mantenimento o dello sviluppo degli arsenali nucleari”. Secondo il Papa “ciò assorbe ingenti risorse, che potrebbero, invece, essere destinate allo sviluppo dei popoli, soprattutto di quelli più poveri”.

“Confido, fermamente, che nella Conferenza di esame del Trattato di Non-Proliferazione nucleare, in programma per il maggio prossimo a New York, vengano prese – ha chiesto il Papa ai diplomatici – decisioni efficaci in vista di un progressivo disarmo, che porti a liberare il pianeta dalle armi nucleari”.

Il Papa ha inoltre ricordato di aver affermato al recente vertice mondiale della FAO sulla sicurezza alimentare, che “la terra può sufficientemente nutrire tutti i suoi abitanti, purché – ha ammonito il Papa – l’egoismo non porti alcuni ad accaparrarsi i beni destinati a tutti”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *