Fini: uno “stronzo” a xenofobi e razzisti


«Qualche volta c’è qualche “stronzo” che dice una parola di troppo….se qualcuno vi dice che siete diversi per il colore della pelle o perché venite da un altro Paese la parolaccia la merita».

Questa volta il Presidente della Camera Gianfranco Fini non usa mezzi termini parlando dell’immigrazione.
Non capita tutti i giorni che le istituzioni esprimano un concetto condiviso da una larga parte della popolazione, ne legittimano l’importanza e con autorevolezza possono certificare quanto sia “stronzo” chi manifesta idee xenofobe e razziste. Auspicabile che alle parole seguano i fatti.

Carmelo Sorbera

Carmelo Sorbera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.