Irlanda, “Yes” al trattato di Lisbona

Quindici mesi dopo aver respinto il Trattato di Lisbona, gli irlandesi lo hanno finalmente adottato con uno schiacciante 67% di “sì” in un secondo referendum.

Solo due Circoscrizioni nel nord-ovest delle 43 circoscrizioni che ha l’Irlanda hanno respinto il Trattato, mentre 31 sono passate dal “no” nel 2008 al “sì” di quest’anno, così come nella periferia sud-ovest di Dublino il “no” aveva raccolto circa il 65% nel 2008, adesso il 59% degli elettori ha approvato il trattato.
Primo ministro irlandese Brian Cowen, non ha aspettato i risultati finali per felicitarsi della vittoria “brillante” del “Sì”.

I fautori del “sì” hanno basato la loro campagna sui rischi che comporterebbe il rifiuto del trattato per l’Irlanda già immersa nella crisi economica.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *