Mugello, trema la terra: paura ma nessun danno

A cinque mesi dal sisma dell’Aquila, torna a tremare la terra in Italia. Ieri sera alle 22.04 una scossa di magnitudo 4.2 e’ stata registrata dagli strumenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia nel distretto sismico del Mugello, in provincia di Firenze, sull’Appennino tosco-emiliano, seguita da una replica di 2.8 alle 22.15. Una terza scossa e’ stata di piu’ modesta entita’.

L’epicentro del terremoto e’ stato individuato tra i comuni di Barberino del Mugello, Scarperia e Borgo San Lorenzo, a una profondita’ di 3,5 chilometri. La scossa e’ stata avvertita fino a Bologna, Firenze, Prato e Pistoia. Tanta la paura della popolazione del Mugello, che si e’ riversata in strada per la paura di eventuali crolli. Molte famiglie sono salite in auto e si sono allontanate dalle proprie abitazioni.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *