Berlusconi archeologo

Ringraziamo il Premier Berlusconi per il ritrovamento di 30 “tombe fenice”, se come si desume dalle registrazioni pubblicate da L’Espresso dei dialoghi con la D’Addario, questo corrisponda al vero.
Il Premier illustra il ritrovamento presumibilmente avvenuto durante dei lavori di costruzione nel terreno di Villa Certosa.
Tutto il Popolo italiano può essere grato e gli abitanti della Sardegna in particolare per l’importante scoperta archeologica che va ad arricchire il patrimonio dello Stato ed offre materia di studio di un’epoca, il 300 avanti cristo, a cui si aggiunge il valore immenso di queste tombe. Grazie

Vittoria Pirro

Vittoria Pirro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *