Al via il Malborghetto Roma Festival

Fino al 29 luglio il Parco Archeologico di Malborghetto, su Via Flaminia Km 19.400, sarà la scenografia naturale degli spettacoli del ‘Malborghetto Roma Festival’. La IV^ edizione della manifestazione, che sarà inaugurata dal direttore artistico Guido Mazzella, si è aperta ieri sera con lo spettacolo a cura di Mariano Rigillo “Buongiorno Contessa”.

“Questo festival è un piccolo gioiello che va difeso e che si svolge dentro l’area metropolitana” ha spiegato il presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo, nel presentare l’evento.

Ricco il cartellone degli spettaccoli, che avranno come protagonisti Mariano Rigillo e Anna Teresa Rossini, Andrea Brambilla e Nino Formicola (Zuzzurro&Gaspare), Eleonora D’Urso con The Kitchen Company, Cosimo Cinieri e Irma Immacolata Palazzo con la Banda dell’Arma dei Carabinieri, Serena Sinigaglia e l’Atir di Milano, Enrico Montesano, la Compagnia dell’Ambra di Nicola Piovani, solo per citare alcuni nomi.

Due serate sono completamente dedicate alla musica: giovedì 23, con la grande lirica e la tradizione napoletana, e mercoledì 29 luglio nel Teatro delle Cave di Tufo, con la tradizione romana degli stornelli, dei saltarelli e delle serenate.

Per gli appassionati di archeologia è prevista la possibilità di effettuare visite guidate gratuite prima degli spettacoli nel Parco archeologico di Malborghetto alle 20 e alle 20.30. L’ingresso è gratuito per tutti gli spettacoli e per le visite archeologiche.

Malborghetto Roma Festival 2009 è ideato dall’associazione culturale Akropolis 2000 con il sostegno della Regione Lazio, in collaborazione con la Soprintendenza speciale per i Beni archeologici di Roma e il Comune di Riano. La manifestazione è realizzata con il sostegno dell’assessorato alle Politiche culturali e della comunicazione del Comune di Roma. La manfestazione è inserita nella programmazione di Sere d’estate dell’Estate romana 2009.

Edgardo Fulgente

Edgardo Fulgente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *