La povertà colpisce la Germania Est

Uno studio condotto dal comitato misto di associazioni di previdenza sociale, un’organizzazione non governativa, sul rischio povertà in Germania mostra che il 14,3% dei tedeschi erano a rischio di povertà nel 2007.

 A quasi 20 anni dalla caduta del muro di Berlino, l’ex Germania orientale, resta la parte del paese più debole economicamente.
Mentre la percentuale era dell’11% nel sud, e del 15% nel nord-ovest, nelle province dell’ex Germania orientale arriva al 20%, evidenziando come a vent’anni dalla caduta del muro, la Germania è divisa in due o anche in tre realtà economiche, mentre sulla base dei dati dell’Unione europea per definire la linea di povertà la percentuale ha raggiunto l’11% Baviera contro il 24,3% nel Meclemburgo-Pomerania occidentale, nel nord-est.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *