Premio Strega – Ecco i 12 libri finalisti

Sono dodici, come da regolamento, le opere ammesse all’edizione 2009 del Premio Strega, giunto alla sua 63/ima edizione, promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci, in collaborazione con Liquore Strega e il Comune di Benevento. Le opere sono state selezionate dal Comitato direttivo del Premio Strega, presieduto dal direttore della Fondazione Bellonci Tullio De Mauro, che e’ costituito da due esponenti della Fondazione Bellonci, due rappresentanti di Strega Alberti Spa, tre autori premiati e due personalita’ dei ‘400 Amici della domenica’.

Questo l’elenco delle opere e degli autori:
‘In terra consacrata’ (Piemme) di Ugo Barbara, presentato da Roberto Alajmo e Giovanni Pacchiano;
‘Come ho perso la guerra’ (Fandango Libri) di Filippo Bologna, presentato da Alberto Asor Rosa e Giorgio van Straten;
‘I nostri occhi sporchi di terra’ (Baldini Castoldi Dalai) di Dario Buzzolan, presentato da Alberto Bevilacqua e Guido Davico Bonino;
‘La vedova, il Santo e il segreto del Pacchero estremo’ (Marsilio) di Gaetano Cappelli, presentato da Cesare De Michelis e Silvio Perrella;
‘I frutti dimenticati’ (Marcos y Marcos) di Cristiano Cavina, presentato da Ernesto Ferrero e Valeria Parrella;
‘Cecilia’ (Edizioni e/o) di Linda Ferri, presentato da Filippo La Porta e Elisabetta Rasy;

‘L’istinto del lupo’ (Newton Compton) di Massimo Lugli, presentato da Aurelio Picca e Emanuele Trevi;
‘Stabat Mater’ (Einaudi) di Tiziano Scarpa, presentato da Niccolo’ Ammaniti e Giorgio Montefoschi;
‘Il bambino che sognava la fine del mondo’ (Bompiani) di Antonio Scurati, presentato da Umberto Eco e Angelo Guglielmi;
‘Il tempo materiale’ (minimum fax) di Giorgio Vasta, presentato da Stefano Giovanardi e Francesco Piccolo;
‘L’ultima estate’ (Fazi) di Cesarina Vighy, presentato da Dacia Maraini e Margaret Mazzantini;
‘Almeno il cappello’ (Garzanti) di Andrea Vitali, presentato da Enzo Golino e Nico Orengo.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *