Saberi “libera”

L’annuncio arriva da una fonte giudiziaria iraniana: Roxana Saberi e’ stata liberata, dopo che l’accusa di spionaggio e’ stata ridotta in appello ad una condanna a due anni da otto.
L’avvocato Saleh Nikbakht ha detto: “Il verdetto di primo grado e’ stato rivisto, la pena e’ stata ridotta a due anni con la condizionale”.
Roxana era in carcere dal 31 gennaio e il 21 aprile aveva cominciato uno sciopero della fame per protestare contro la sua condanna, interrotto solo la settimana scorsa, dopo un breve ricovero in ospedale.
Il Ministro degli Esteri Manouchehr Mottaki aveva detto che il suo ricorso sarebbe stato esaminato “con giustizia e compassione”.

Anna Palmisano

Anna Palmisano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *