Marijuana per gli studenti – professore condannato

Durante una gita scolastica nella primavera del 2007 a Londra un professore è andato a comperare della marijuana e l’ha distribuita tra i suoi studenti, per questo e’ stato condannato a due anni di reclusione (pena sospesa) e 2.000 euro di multa per cessione di sostanza stupefacente e tentata violenza privata, un un professore del Liceo artistico di Bergamo. Secondo l’accusa, il docente avrebbe acquistato marijuana da un cameriere dell’albergo e poi l’avrebbe distribuita agli studenti nelle varie stanze. Non solo: anche tornati a scuola il professore avrebbe fumato degli spinelli insieme agli studenti nel bagno del liceo. Il problema e’ che poi la voce si era sparsa, arrivando ai vertici della scuola. E secondo l’accusa il professore avrebbe minacciato di bocciatura gli studenti che avessero confermato di aver fumato spinelli. Al processo il docente ha spiegato che l’acquisto a Londra era stato concordato con gli studenti, e che lui si era limitato ad anticipare il denaro: un uso di gruppo, quindi, e non una cessione, mentre il racconto sulla cessione nei bagni della scuola era stato ritrattato quasi subito dallo studente, e quanto alla tentata violenza privata, i difensori hanno precisato che il docente si era limitato a chiedere agli studenti di firmare solo esposti veritieri. (AGI)

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *