Berlusconi su Fiat-Opel

Il Presidente Silvio Berlusconi commentando le dichiarazioni del commissario Ue all’industria, Guenter Verheugen sulle indiscrezioni circa il possibile interesse di Fiat su Opel ha detto: “Meglio che non commento. Ha già commentato il ministro degli Esteri Franco Frattini e io sono in totale sintonia con le sue parole”. 
La definizione di Guenter Verheugen della Fiat come un gruppo «altamente indebitato» e la domanda dove Torino «trovi i soldi» per operazioni così importanti ha trovato risposta prima dal ad di Fiat, Sergio Marchionne: «Dal commissario responsabile per l’impresa e l’industria mi sarei aspettato un dialogo costruttivo con i produttori europei per risolvere i problemi che stanno impattando negativamente sull’industria invece di sentenze di morte, scegliendo unilateralmente chi debba sopravvivere», e dopo dal ministro degli Esteri, Franco Frattini che ha parlato di «inaccettabile interferenza».

Carmelo Sorbera

Carmelo Sorbera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *