Netanyahu: armi nucleari pericolo per l’umanità

Netanyahu ha presentato il suo governo composto da ministri provenienti da cinque partiti, il Likud, Israele Beitenu, Labor, Shas e United Torah Judaism, ottenendo l’approvazione a larga maggioranza, con 69 voti a favore e 45 contro. Alcuni ex-ministri di Kadima erano assenti al momento del voto.
Nel suo discorso d’insediamento del 32esimo governo alla Knesset, Binyamin Netanyahu, ha detto che Israele ha di fronte due grandi pericoli: l’economia e la sicurezza, e queste situazioni non sono causate dalle azioni di Israele, ma il loro esito dipenderà dagli atti di Israele.
Ha continuato dicendo che Israele vuole la pace con l’intero mondo arabo e musulmano, ma continua ad essere minacciato dalle forze di estremisti islamici, il più grande pericolo per Israele e per l’umanità la possibilità di armi nucleari dei regimi radicali. Netanyahu ha invitato l’Autorità palestinese ad abbracciare la pace: ” Se è davvero la pace che voi cercate, siamo in grado di realizzarla, promuovendo i negoziati su tre tracce, finanziaria, di sicurezza e diplomatica”.Nel discorso Tzipi Livni, leader di Kadima all’opposizione, ha accusato il nuovo primo ministro di un gigantesco assemblaggio e dell’impossibilità da parte del governo di realizzare qualsiasi delle sue promesse.

Anna Palmisano

Anna Palmisano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *