Internet senza restrizioni

9 su 10 internauti si attendono dai fornitori di servizi l’accesso senza restrizioni, questo è l’esito di un sondaggio commissionato da Google, Yahoo e Web, la società telefonica di Skype, a seguito del progetto comune di riforma delle regole delle telecomunicazioni in discussione nel Parlamento europeo e negli Stati membri dell’UE.
L’indagine di mercato è stata condotta da Synovate tra 944 consumatori di Francia, Germania e Regno Unito, ed ha evidenziato come i consumatori pensano di avere accesso a tutti i siti e servizi online e non erano a conoscenza del fatto che i loro fornitori possano limitare l’accesso a tali servizi. Un 15% degli intervistati è disposto a pagare di più un altro fornitore di servizi internet, nel momento che il proprio ne limiti l’utilizzo. (reuters)

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *