Madagascar, golpe compiuto: Rajoelina si autoproclama nuovo presidente

Come una porta girevole, il Palazzo presidenziale ha accolto il neo autoproclamatosi presidente del Madagascar, Andry Rajoelina, fino a poche ore fa leader dell’opposizione. Le cronache descrivono ‘osannante’ la sua entrata trionfante nel Palazzo di Antananrivo, dove la notte scorsa sono entrate le truppe dell’esercizio in quello che è stato definito dall’Unione Africana un “tentato colpo di stato”. Rajoelina, ex sindaco di Antananarivo, ha detto che “la lotta per la democrazia è quasi terminata”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *