Cosenza, sgombrato l’Istituto di Serra d’Aiello

Sgombrato l’Istituto ‘Papa Giovanni XXIII’ di Serra d’Aiello (Cs), la struttura socio sanitaria al centro di inchieste della magistratura a causa delle pessime condizioni igieniche e di casi di morte sospetta fra i pazienti.

I dipendenti, per protesta, hanno strappato le tessere elettorali, urlando “vergogna, ci vergogniamo di essere cittadini italiani”. Dopo essersi incatenati ieri alla sede regionale dell’assessorato alla Tutela della salute, i dipendenti avevano ottenuto un incontro alla Regione Calabria fissato per domani pomeriggio.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *