Madagascar, l’opposizione annuncia: “Elezioni in 2 anni”

In Madagascar clima inceniario dal punto di vista politico e sociale. L’opposizione ha infatti annuncito che le elezioni per il nuovo presidente si terranno entro due anni, rimuovendo dall’incarico il presidente Marc Ravalomanana e il suo governo. Venerdì i militari dissidenti, sostenuti dal leader dell’opposizione Andy Rajoelina, avevano riferito di aver schierato, in un luogo segreto della capitale, diversi carri armati, pronti a fronteggiare il governo.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *