Australia nuovo disastro ambientale

Ancora l’Australia non si era ripresa dalla tragedia umana ed ambientale degli incendi ed ecco un nuovo disastro ambientale.
Spiagge inquinate per oltre 60 km, dal petrolio fuoriuscito da una nave da carico che è stata danneggiata nel mare in tempesta al largo della costa orientale dell’Australia nel Queensland, la celebre meta di turisti e surfisti di tutto il mondo, adesso a rischio catastrofe ambientale, e con la situazione è destinata a peggiorare. Perforati dei contenitori di nitrato di ammonio fertilizzante scivolato fuori della nave, e fuoriusciti 30 tonnellate di petrolio che hanno creato una chiazza nera i cui effetti tossici saranno più evidenti nei prossimi giorni, quando vegetali, crostacei ed uccelli probabilmente moriranno.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *