Genova, marittimo muore schiacciato da un cavalletto

Schiacciato da un cavalletto contro la paratia della stiva della nave. E’ morto così, stamane, alle 8.50 circa, Iuri Roshchin, 49 anni, il marittimo del cargo ‘Catherine’, battente bandiera belga. Secondo la ricostruzione dell’accaduto, nella stiva della nave erano in corso le operazioni di scarico dei container, quando una ralla ha urtato uno dei 3 cavalletti metallici pesanti circa 100 kg lasciati all’esterno dell’area operativa. Il cavalletto è stato proiettato sul marinaio, che si trovava tra la paratia e i cavalletti stessi ed e’ rimasto schiacciato tra la struttura metallica e la paratia. Sulle prime l’infortunio era sembrato meno grave di quanto fosse realmente.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *