“Paghereste il canone della RAI se viene trasmesso Beppe Grillo?”

 La domanda polemica non molta velata rivolta da Michele Santoro durante la sua trasmissione AnnoZero al suo pubblico, racchiude un fondo di verità: come possibile che un personaggio considerato tra i primi protagonisti della rete di internet a livello mondiale, non trovi un riscontro positivo nella programmazione della tv di Stato, dopotutto saranno diverse centinaia di migliaia i contribuenti che vorrebbero una sua presenza o un suo programma. Quello che interessa sottolineare è il tentativo di timida televisione interattiva che può nascere, ma che forse ancora oggi non si sa gestire.

Carmelo Sorbera

Carmelo Sorbera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *