Il New York Times apre la sua prima pagina alla pubblicità

Il New York Times, di fronte a un catastrofico declino delle sue entrate pubblicitarie, ha aperto questa mattina per la prima volta la sua “A” a un annuncio commerciale. Si rompe il tabù che è stato di riservare la prima pagina esclusivamente alla pura informazione.
Il quotidiano ha incontrato negli ultimi mesi crescenti difficoltà finanziarie, costretto a ridurre leggermente il suo formato, rinunciando a determinati argomenti, programmando decine di licenziamenti ed un prestito di $ 225 milioni ipotecando la sua nuova sede a Manhattan.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *