I quattro moschettieri del Papa

“Sono Raffaele Bonanni, segretario generale della Csil, Luigi Marino, presidente della Confcooperative, le coop bianche, Massimo Ferlini, presidente della Compagnia delle opere, braccio economico di Cl, e Carlo Costalli, presidente del Mcl, Movimento cristiano dei lavoratori. I quattro hanno deciso di rispondere insieme, dal centro, allo strapotere di Cgil e sinsitra”. Lo scrive ‘Panorama’ in edicola questa settimana.

I quattro – secondo il settimanale – hanno già preparato un documento dal titolo: “Valori cristiani e lavoro nel terzo millennio”. “Raccogliendo l’invito a Cagliari di Benedetto XVI, che ha chiesto un ‘rinnovato impegno’ e una ‘nuova generazione’ di politici cattolici, e con l’occhio alla nuova enciclica del Papa sui temi del lavoro (sarà pronta a inizio 2009), i ‘quattro moschettieri’ hanno scritto un manifesto del nuovo impegno del riformismo cattolico”.

“La preparazione di quello che diventerà un vero e proprio forum permanente dei cattolici impegnati nel sociale (portavoce sarà il presidente di Italia lavoro, Natale Forlani)- scrive Enrico Colorni di ‘Panorama’ – inizialmente prevista per il 22 dicembre, è stata rinviata a una data tra il 7 e il 14 gennaio. ‘Meglio, prima, capire se la Cgil e la sinistra chiudono ogni spiraglio alla riforma dei contratti e del welfare, e poi procedere’ spiegano i prmotori”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *