India avvertita dagli USA dell’attacco a Mumbai

ABC News ha citato dei funzionari indiani che avevano ricevuto un avviso dagli Stati Uniti di un attacco via mare su Mumbai e il 18 novembre avevano intercettato un messaggio su un telefono satellitare.

La città era in stato di allerta per la segnalazione, ma le misure prese erano state in seguito revocate.
ABC ha inoltre riferito che le autorità indiane hanno sequestrato un telefono cellulare con carta SIM appartenente ai terroristi con importanti informazioni.
Le accuse da parte degli Stati Uniti aggiunte al crescente senso di rabbia dell’opinione pubblica per gli attacchi che non sono stati evitati, hanno determinato le dimissioni del primo ministro e vice-primo ministro dello stato del Maharashtra a seguito del coro di critiche del governo per la gestione della crisi.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *