Magdi Allam fonda il partito cristiano

Si chiama ‘Protagonisti per l’Europa cristiana’ e punta a colmare il vuoto che in Italia c’e’ sul piano dell’etica, visto che ne’ la destra ne’ la sinistra oggi la considerano il fondamento della politica: e’ il nuovo partito fondato dal giornalista Magdi Allam che correra’ con liste e candidati alle prossime elezioni per il Parlamento europeo. Un partito, quello che Allam ha presentato, che ‘non e’ anti islamico’. ‘Io non sono un ex musulmano e tra i fondatori del partito c’e’ una donna musulmana. Sono – spiega- un italiano e un cattolico che sceglie di impegnarsi in politica per costruire il bene comune e vuole un modello di convivenza comune basato sul rispetto dei diritti fondamentali dell’uomo e della condivisione dei valori non negoziabili’. Anche da parte dei musulmani che, spiega il giornalista, ‘in Europa non trovano una tabula rasa. Il problema e’ che se a noi stessi chiediamo doveri ed agli altri diamo solo diritti e liberta’, si finisce con il discriminare gli altri e con il dar vita a una deriva che alla fine semina razzismo’. Dunque, Allam propugna la necessita’ di una ‘omologazione a diritti e doveri europei’. Con un’Europa che ha due minacce: ‘una economica che viene dalla concorrenza capitalista selvaggia che trova un paradigma nel regime comunista della Cina; la seconda da parte di chi e’ disposto a cedere all’estremismo islamico dei ‘taglialingua”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *