Università ‘La Sapienza’, Frati: “Taglierò corsi e professori”

Il neo rettore della ‘Sapienza, Luigi Frati, ha in programma di tagliare ‘corsi inutili’ e ‘professori fannulloni’ e ai suoi colleghi rettori che hanno annunciato di dimettersi se il governo non cambiera’ strada risponde ‘io non vedo proprio perche’ dovrei farlo’. Frati, in un’intervista al quotidiano ‘Il Messaggero”, afferma che ‘sono tante le storture da eliminare’ e per cominciare proporra’ un giro di vite sulle proroghe che ‘riguardera’ circa 150 docenti’, ‘carriere bloccate per chi non produce’ ed eliminera’ ‘i corsi inutili’.

Del ministro dell’Istruzione Gelmini, Fati dice: ‘finora ha fatto poco per l’universita’, ma si aprira’ al dialogo’ e aggiunge che ‘Tremonti sta facendo quello che fece sette anni fa per la sanita’: chi rientra nei parametri prende i fondi, gli altri restano fuori’.
Infine sul semiologo Umberto Eco che ha rimproverato gli studenti di essersi schierati con i baroni, il rettore della Sapienza osserva ‘sa di cosa parla’ e aggiunge che Eco e’ stato ‘l’ispiratore di tante riforme sbagliate’.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *