Mussolini ricampeggia nel Tribunale di Milano

Torna alla luce, dopo una restaurazione, il dipinto di Primo Conti, membro del movimento futurista, “La giustizia del cielo e della terra” del 1937, che raffigura Benito Mussolini in uniforme militare, tra Virgilio e Napoleone. L’affresco campeggia alle spalle dello scranno dei giudici della V sezione penale del Tribunale di Milano. “Che nel Tribunale della capitale della Resistenza e medaglia d’oro per la lotta partigiana – protesta Antonio Pizzinato, ex segretario nazionale della Cgil, a nome dell’Anpi Lombardia – ci sia un’immagine di quel tipo, è un vero e proprio insulto. Nelle aule dei Tribunali, compreso ovviamente quello di Milano, viene osservata la legge dell’ordinamento italiano, che è diretta emanazione della Carta Costituzionale. Si celebra la giustizia di un sistema democratico, che non esisteva al tempo del Ventennio”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *