L’Islanda chiede aiuti al FMI

L’Islanda chiede aiuto al Fondo monetario internazionale (FMI) per superare la crisi bancaria, se approvato l’aiuto del FMI, l’Islanda sarebbe il primo paese occidentale a ricevere il sostegno dopo quello dato alla Gran Bretagna nel 1976.
Nelle ultime settimane l’Islanda ha avuto un crollo del settore finanziario ed il governo è stato costretto a prendere in consegna le grandi banche per mancanza di liquidità, la moneta islandese ha perso oltre la metà del suo valore dal mese di gennaio, l’Islanda costretta a cercare valuta estera ha quindi avviato un negoziato per un prestito dalla Russia e tenta di riavviare il commercio estero.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *