Clima, Prestigiacomo: “Perchè farci carico noi dell’inquinamento del mondo?”

Il ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, va all’attacco e, in un’intervista al quotidiano ‘Il Corriere della Sera’, in edicola oggi, respinge con fermezza le critiche all’Italia mosse dal ministro all’ambiente europeo, Stavros Dimas, che considera “inattendili le stime sui costi per il sistema industriale italiano della lotta contro l’inquinamento atmosferico, se dovesse passare il ‘Pacchetto clima-energia’ cosi’ come proposto dalla Commissione europea”.
Secondo la Prestigiacomo sono “critiche assurde, perchè quelle stime sono tratte da uno studio dell’Unione europea, mica ce le siamo inventate noi”. La ministra prosegue, dicendo: “Poi, non ha senso che ci si faccia carico noi dell’inquinamento del mondo, quando a sfilarsi da Kyoto sono stati Paesi come Stati Uniti, India e Cina”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *