Fidel Castro critica Berlusconi e Usa

“Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha davvero esagerato nell’elogiare il presidente americano George W.Bush durante la sua visita alla Casa Bianca”. Lo dice l’ex presidente cubano Fidel Castro. In un articolo pubblicato su internet, nella sua rubrica “Riflessioni del compagno Fidel”, dal titolo ‘L’insolito’. Secondo Fidel Casto, “i paesi capitalisti europei, saturi di capacità produttiva e merci (…), risparmiatori che perdono soldi (…), non possono prendersi la libertà di imporre condizioni e soluzioni al resto del mondo”. “Il 4 novembre – scrive Fidel Castro – è un giorno di grande interesse per l’opinione pubblica mondiale, vista la crisi economica che affligge gli Stati Uniti. Nella grande democrazia degli Stati Uniti, la metà degli aventi diritto al voto non sono registrati, la metà di quelli registrati non vota e soltanto il 25% degli elettori scelgono chi li governa. Molti di quelli che forse vorrebbero votare il candidato nero – conclude Fidel – non possono farlo”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *