Emmanuel – Una testimone: “Calci e pugni. Una scena molto forte”

C’è una testimone di almeno una parte di ciò che è accaduto a Parma, dove il 30 settembre scorso Emmanuel Bonsu Foster, uno studente ghanese, ha denunciato di aver subito un pestaggio accompagnato da frasi razziste da parte di sette agenti della polizia municipale. “Ho sentito urlare – ha detto la donna – C’era quel ragazzo per terra, con quattro uomini e una donna che lo tenevano per non farlo muovere. Uno di quel gruppo gli ha dato un calcio nel fianco, e lui ha urlato. La scena era molto forte, e io ero scossa. Ho visto poi che lo portavano via, e uno degli uomini saliva sulla sua bicicletta. Il ragazzo ha urlato: ‘perche’ mi portate via la bicicletta?’. E uno del gruppo – ha concluso la testimone – gli ha dato un altro pugno nel fianco e gli ha detto: ‘stai zitto”. Il racconto della donna sarà trasmesso in Tv questa sera, nel corso della trasmissione di Raitre ‘Chi l’ha visto?’ di Federica Sciarelli.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *