Cina – Chi sapeva non ha informato per non turbare le Olimpiadi…

Latte cinese. Secondo notizie provenienti da quel paese, pare che il sindaco di Shijiazhuang, una città del Nord-Ovest della Cina, di oltre milione di abitanti, nella regione dello Hebei, avesse ricevuto già lo scorso 2 agosto un rapporto dettagliato su quanto stava accadendo ma non avesse fatto niente per non turbare il concomitante evento olimpico e consentire così il regolare inizio dell’evento, partite a Pechino l’8 agosto. Al momento sono 53mila i bimbi intossicati dal latte alla melanina…

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *