Riano in piazza “Governo Monti revochi nomina Commissario Pecoraro”

“Il governo Monti revochi la nomina a Commissario del prefetto Pecoraro”. E’ quanto afferma Fabio Nobile, consigliere regionale del PdCI-Federazione della sinistra, a margine della manifestazione di protesta contro la discarica che si è svolta oggi a Riano.

“Chi governa la regione – continua Nobile – non può pensare di giocare a nascondino dietro alle spalle di Pecoraro e chi governa in questo momento il nostro Paese non può accettare la logica di sopraffazione e umiliazione che certa politica ignavia sta scaricando sulla cittadinanza di Riano e di Corcolle. L’intera vicenda dei rifiuti – conclude Nobile – sta assumendo nel Lazio contorni vergognosi e assolutamente da rigettare”.

Ed il vice sindaco del Comune di Riano  Italo Arcuri afferma: “Chi manifesta ha sacrosante ragioni, l’inidoneità di Quadro Alto è cosa certa e documentata. Il presidente della regione Lazio non continui a bluffare, non forzi ulteriormente la mano, la smetta di nascondersi dietro il ruolo del Commissario ad hoc Pecoraro, prenda atto della situazione e riveda tutto, su Riano si sta giocando sporco, si sta consumando una cosa indegna, incivile, illegale e immorale”.

“Polverini – continua Arcuri – non può pensare di affrontare la questione rifiuti con gli occhi rivolti all’indietro. Costruire discariche dei rifiuti è una vergogna che mette a nudo l’incapacità della politica ad affrontare il problema con occhi rivolti al futuro. In vista del bilancio di previsione del 2012 – conclude Arcuri – invitiamo il presidente della regione e il sindaco di Roma a stanziare risorse e finanziamenti ad hoc per potenziare massicciamente la raccolta differenziata, che è l’unica seria strada per affrontare la questione rifiuti nel Lazio”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *