Libia – Tutto l’ORRORE, l’Italia non può tacere – video schock


Questo video ha contenuti espliciti consigliati ad un pubblico adulto e l’utilizzo voluto di tanto orrore è necessario per la testimonianza del disumano regime di Gheddafi.
Le immagini di questo video offendono la dignità umana e per resistere nella visione e non ignorarle occorre la coscienza e la forza dei diritti civili.
Il massacro attuato dal regime del capo tribù Gheddafi con il reclutamento di mercenari è genocidio. Coloro che manifestavano per la loro libertà giacciono privi di vita, sono fratelli, padri o figli di ognuno di noi.
La collera di un Popolo oppresso può essere più disumana dell’oppressore, è stato così, e sarà sempre così, è l’unica “grande paura” di ogni regime.
Tutto l’orrore della Libia non può essere ignorato e le istituzioni internazionali e l’Italia, soprattutto, il suo Governo non può tacere.
Il silenzio, oggi, è responsabilità morale nei confronti del Popolo libico.
Il silenzio, oggi, è complicità nel massacro del Popolo libico.

http://www.quinews.it/2011/02/19/il-video-dei-sostenitori-di-gheddafi-armi-in-pugno/

Carmelo Sorbera

Carmelo Sorbera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *