Berlusconi sceglie Marchionne

Susanna Camusso Segretario generale della Cgil in merito al “caso Mirafiori” lamentava: ” Il Governo non ha mai reagito poiché è stato tifoso e promotore della riduzione di diritti dei lavoratori” sottolineando “Il mistero attorno al piano Fabbrica Italia resta uno dei nodi fondamentali, dato che l’azienda può affermare di avere un piano, ma lo tiene nascosto, questo anche perché il Governo non fa il suo lavoro”.
Oggi il Presidente del Consiglio Berlusconi durante la conferenza stampa con la Cancelliere tedesca Angela Merkel per il vertice bilaterale italo – tedesco ha risposto in merito all’accordo tra Fiat e sindacati per lo stabilimento di Mirafiori, sul quale la Fiom, unica sigla contraria, ha indetto un referendum, affermando di essere d’accordo con l’intesa ed aggiungendo nel caso in cui il referendum bocciasse l’intesa raggiunta “le imprese e gli imprenditori avrebbero buone motivazioni per spostarsi in altri paesi”.

Carmelo Sorbera

Carmelo Sorbera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *