Andrea Camilleri parla di mafia

Carlo Lucarelli nel suo programma su Rai3 intervista lo scrittore siciliano Andrea Camilleri nella puntata che parla di “mafia” e di “trattativa” con lo Stato.
Camilleri afferma delle verità incontestabili e che non possono non essere condivise: “Se si potesse quantificare il danno prodotto dalla mafia credo che sarebbe una cifra con un’enorme quantità di zeri, perché la mafia non incide solo sulla vita individuale delle persone, la mafia non è una limitazione della libertà individuale è una limitazione dello sviluppo economico industriale un danno gigantesco...”.

Carmelo Sorbera

Carmelo Sorbera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *