“E’ il governo Scilipoti-Razzi”

BERSANI: “ESECUTIVO DEVE ANDARE A CASA” – “Siamo all’esecutivo Scilipoti-Razzi”. Ironizza così Pier Luigi Bersani sull’esito del voto di fiducia. “Il voto – ha detto – segna un restringimento della base del governo, un allargamento delle opposizioni e una rinnovata centralità del Pd”. All’Esecutivo Berlusconi, i Democratici promettono un’opposizione dura. “Deve andare a casa – ha detto il segretario dopo una riunione dei dirigenti Pd – era vero ieri, è ancora più vero oggi”.

“Per un Paese nei guai – ha ribadito Bersani – pensare al voto è da irresponsabili. Non c’e’ da cambiare una virgola su questo rispetto a ieri. Berlusconi – ha aggiunto – non ha preso la maggioranza alla Camera, questo è un governo che non dà garanzie di governabilità e in un Paese esposto alle intemperie invece c’e’ bisogno di una barra”.

“E’ un gesto irresponsabile quello del presidente del Consiglio – ha detto ancora Bersani – di carcare tattiche di sopravvivenza con tutti i problemi che ha il Paese, ci vuole una dose di irresponsabilità nel non voler affrontare i veri problemi del Paese ed evitarli con pratiche sconosciute”.

Il leader del Pd ha anche commentato le richieste di dimissioni arrivate alla maggioranza per Fini: “La presidenza della Camera non è a loro disposizione. La verità è che hanno dato una pessima prova, il Paese è disgustato”.

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *