Capezzone: Dimissioni del Governo? Dimissioni di Fini!

L’Onorevole Capezzone, portavoce del Partito della Libertà, partito della maggioranza di governo ai microfoni della romana “radio ies” rilancia sulla crisi extra parlamentare del governo chiedendo le dimissioni da presidente della Camera all’Onorevole Gianfranco Fini, dicendo: «C’è un punto che va a mio avviso ribadito e che è un punto assolutamente scandaloso: anziché parlare delle dimissioni del Governo bisognerebbe parlare delle dimissioni del presidente della Camera.
Ma, voi ve l’immaginate se in altri tempi, come presidenti della sinistra, della Camera, se una Nilde Iotti o più tardi Luciano Violante avessero fatto la metà delle cose che sta facendo Gianfranco Fini, cioè se avessero da presidenti della Camera spaccato il loro partito, costruito un proprio gruppo parlamentare, fatto un comizio al giorno.
Voi pensate l’assurdo se ci fosse domani o tra un mese o tra due una crisi di governo, voi sapete che quando c’è la crisi il presidente della Repubblica deve ricevere i presidenti delle Camere; Fini in che veste ci andrebbe, in veste di presidente della Camera, in veste di capo fazione, in veste di capo partito che ha procurato lui la crisi; cioè, è una cosa mai successa in Italia ed è una vera vergogna che tutti gliela facciano passare liscia, tanti costituzionalisti che intervengono, eccetera in questo caso stanno tutti zitti, tutti muti. Questo è un grande scandalo anche dal punto di vista giuridico e costituzionale
».

Carmelo Sorbera

Carmelo Sorbera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *