Stefano Cucchi “nessuna accusa d’omicidio”

Chiusa oggi l’inchiesta della Procura di Roma su Stefano Cucchi, il giovane che nell’ottobre 2009 è morto nell’ospedale romano Sandro Pertini con fratture ed ecchimosi varie, disidratato e denutrito; dopo una settimana dall’arresto per droga.
Nell’inchiesta erano indagati tre agenti di polizia penitenziaria inizialmente accusati di omicidio preterintenzionale e sei medici di omicidio colposo.
Le fonti giudiziarie rendono noto che gli agenti sono accusati di lesioni e abuso di autorità, ed i medici, a vario titolo, di favoreggiamento, abbandono di persona incapace, abuso d’ufficio e falso ideologico.
Nessuna accusa d’omicidio.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *