Spazio aereo: chiuso nuovamente Nord Italia

Lo spazio aereo sul Nord Italia è stato nuovamente chiuso a causa di un peggioramento registrato nel corso della notte riguardo al movimento delle ceneri causate dall’eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajökull, che anche oggi sta causando il blocco di gran parte del trasporto aereo nei cieli europei.
Lo comunica l’Enac, aggiungendo che l’interdizione è in atto dalle 9 di questa mattina sino almeno alle 8 di domani, martedì 20 aprile.
Stamani lo spazio aereo sul Nord del Paese, chiuso da venerdì sera, era stato brevemente riaperto dalle 7 alle 9.(reuters)

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *