Tettamanzi a San Vittore: “Celle offensive della dignità umana”

Il Cardinale Dionigi Tettamanzi in visita a San Vittore ha definito la condizione abitativa nelle celle offensiva della dignità umana.
“Adesso dovrei fare la predica, ma forse non sono capace di farla, ma non fa nulla perché la predica vivente siete voi” queste le parole dell’Arcivescovo di Milano ai detenuti durante la messa celebrata nel carcere di San Vittore, ed ancora: “Queste celle io le ho negli occhi le ho dentro la mia anima e poi ho visto lo spazio davvero angusto nel quale voi vivete 22 ore su 24”.
La dignità di tutti, carcerati compresi è un bene inviolabile, Tettamanzi ha sottolineato: “Le condizioni abitative che ho potuto rilevare in tante celle davvero sono offensive di questa dignità”.

Quinews

Quinews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *